Prandelli: “Inter, che colpo João Cancelo: sarà sorpresa”

Articolo di
23 agosto 2017, 12:42
Prandelli

“Tuttosport” per avere un quadro di João Cancelo, nuovo acquisto dell’Inter, ha chiesto a Cesare Prandelli, che lo ha allenato al Valencia. L’ex CT dell’Italia ha speso parole al miele per il portoghese, presentato come un grandissimo talento.

CONTENTO PER LUI – «Sono molto contento per João Cancelo, perché merita tanto. Forse è stato uno degli ultimi giocatori tra quelli che ho allenato che mi ha soddisfatto tantissimo per quello che ha fatto intravedere di poter diventare».

TANTA QUALITÀ – «Ha un’abilità sul primo controllo e in progressione veramente notevole. Nel nostro campionato sicuramente se Luciano Spalletti lo farà giocare come esterno dei quattro nel pacchetto arretrato dovrà lavorare molto sotto l’aspetto difensivo. Però è un giocatore che sa essere molto aggressivo negli spazi, ma che sa anche accorciare molto bene. Quando ha la palla diventa capace di inventarsi giocate strabilianti. Il suo ruolo lo deve decidere Spalletti, quel che è certo è il ragazzo potenzialmente è straordinario e sotto la guida di un tecnico come lui può crescere molto».

HA BISOGNO DI SOSTEGNO, MA HA POTENZIALE INFINITO – «È un giocatore che ha bisogno di esperienze nuove e di una società solida che riesca ad aiutarlo a crescere. I suoi margini di miglioramento sono illimitati, secondo me. Dunque le premesse per fare bene all’Inter ci sono tutte. Poi la continuità è una cosa abbastanza relativa, spesso dipende anche dalla squadra dove sei e da quello che richiedono di fare. Ai tifosi nerazzurri piacerà perché ha tecnica e personalità da vendere».

GIOCATORE UNICO – «Non c’è un giocatore con le sue stesse caratteristiche. No, non c’è proprio nessuno. Lui nasce come tornante a destra e adesso può anche diventare un terzino. È un giocatore da costruire, che ha continuità d’azione, forza tecnica, può solo diventare Cancelo, è unico. Chiaro che poi tutte le sue qualità andranno messe nelle caselle giuste e bisognerà vedere anche l’impatto».

BRAVA PERSONA – «Dal punto di vista personale è un ragazzo molto sensibile, appassionato del proprio lavoro e anche molto curioso. Di lui ho davvero un bellissimo ricordo, non posso che dirne bene».

SARÀ SORPRESA – «Se sarà lui l’uomo decisivo per rilanciare l’Inter in chiave Champions League, non saprei. Però senza dubbio con João Cancelo l’Inter si è rafforzata e sono convinto che farà già quest’anno molto bene, anzi vedrete che alla fine potrebbe rivelarsi come la sorpresa del mercato».