Prandelli: “Inter senza continuità e anima. Servono i campioni”

Articolo di
10 aprile 2017, 13:56

Nel corso del suo intervento nella trasmissione della Rai Radio Anch’io Sport Cesare Prandelli si è soffermato anche sull’Inter consigliando alla società di acquistare dei veri campioni in grado di trascinare lo spogliatoio.

INTER SENZA LEADER – «Difficile capire perché comunque Suning sta comunque lavorando per diventare una società di livello internazionale come è il blasone dell’Inter. In quest’ultimo anno tre allenatori hanno cercato di cambiare per trovare la strada giusta, penso che quest’estate la società dovrà cercare di rivedere certe scelte. Quello che manca forse visto da fuori è una continuità mentale perché gli exploit ci sono stati ma è mancata la continuità e questa te la danno solo i grandi campioni che ogni giorno arrivano al campo d’allenamento e vogliono vincere, non hanno giornate di riposo e quindi bisogna cercare questi giocatori che hanno fame di successi e non di contratti economici. Da fuori è sempre difficile parlare, secondo me non c’è una colpa precisa ma manca l’anima, mancano dei giocatori che riescano a stimolare lo spogliatoio. L’Inter è riuscita a fare delle partite importanti e sicuramente riuscirà a farla anche sabato nel derby perché sarà stimolata dalle critiche però quando dico che manca continuità voglio dire che mancano quei giocatori di spessore in grado di aiutare i compagni e la società».







ALTRE NOTIZIE