Pordenone come l’Inter: tonfo al 94′, godono altri nerazzurri

Articolo di
17 dicembre 2017, 16:48
Colucci

I 120′ più lotteria dei rigori di martedì sera non hanno “stancato” solo l’ex capolista Inter, ma anche la favola Pordenone: dopo l’Udinese, è il Renate a gioire

PORDENONE KO – Dopo l’1-3 dell’Udinese a San Siro, che ha sentenziato la prima sconfitta stagionale per l’Inter di Luciano Spalletti, a distanza di circa ventiquattr’ore è toccato al Pordenone – in formazione tipo – crollare in campionato: decisivo il gol-beffa di Matteo Di Gennaro al 94′, praticamente a tempo scaduto. Sorride quindi il Renate, che con l’Inter condivide non solo i colori nerazzurri, ma anche qualche giovane: in porta c’è l’ex capitano della Primavera interista, Michele Di Gregorio, e a centrocampo nella ripresa è entrato Enrico De Micheli, entrambi in prestito; solo panchina per il terzino Alessandro Mattioli. La storica sfida di Coppa Italia assume così un retroscena amaro per entrambe le squadre: dopo l’Inter, KO anche il Pordenone di Leonardo Colucci.






ALTRE NOTIZIE