Pellizzari: “Rafinha fa un sacco di cose. Inter-Roma…”

Articolo di
20 gennaio 2018, 00:44
Tommaso Pellizzari

Tommaso Pellizzari, giornalista del quotidiano “Il Corriere della Sera”, ha commenato l’arrivo di Rafinha Alcántara all’Inter, mettendo ovviamente il dubbio sulle sue condizioni fisiche ma facendo notare la duttilità a livello di ruoli. Queste le sue parole da “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport.

UTILE SE IN FORMA«Rafinha Alcántara? C’è il grande punto di domanda delle sue condizioni fisiche, che è il vero grande dubbio. Per il resto parliamo di un giocatore che per età e soprattutto formazione, quando giochi tanti anni nel Barcellona arrivi preparato tatticamente e mentalmente, può fare un sacco di cose: centrocampista centrale, centrocampista laterale nel 4-3-3 e 4-2-3-1, forse anche il difensore laterale. È un giocatore che dà un contributo importante qualora stia bene, proprio perché arriva da un calcio superiore. Il rischio è sempre l’adattamento al calcio italiano, perché noi sappiamo che il passaggio dal calcio spagnolo al calcio italiano è difficile perché è un calcio molto meno giocato il nostro. Bisogna capire lui quanto riuscirà ad abituarsi a questo, però viene da un calcio superiore».

BIG MATCH«Inter-Roma? Per come sta andando ultimamente è più la partita delle difese, perché sono due squadre che stanno facendo fatica a segnare. La prevedibilità della Roma è una sorpresa relativa conoscendo il calcio di Eusebio Di Francesco, le squadre di Luciano Spalletti erano squadre imprevedibili e difficili da prendere, invece l’Inter è una squadra prevedibile e non è un caso che da un certo punto in poi abbia iniziato a fare molta più fatica, perché gli avversari hanno capito cosa fare per impedire all’Inter di segnare, lo sappiamo tutti».