Pellegrini su Jovetic: “All’Inter fara’ bene, purtroppo qui da noi…”

Articolo di
28 luglio 2015, 15:06

L’allenatore del Manchester City Manuel Pellegrini ha voluto spiegare, nel corso di un’intervista al sito ufficiale del club, le ragioni che hanno portato lui e la società a cedere Stevan Jovetic all’Inter a due anni di distanza dal suo arrivo all’Ethiad. Pur lodando il montenegrino, il tecnico ha sottolineando il fatto che il classe ’89 abbia subito troppi infortuni a avesse bisogno di una squadra disposta a farlo giocare con continuità.

CESSIONE GIUSTA – Nel corso delle due stagioni all’Ethiad l’ex attaccante della Fiorentina è riuscito a scendere in campo solamente in 44 occasioni (quasi tutte a partita in corso) a causa dei tanti problemi fisici che lo perseguitano ormai da un quinquennio:  “Stevan Jovetic è veramente un buonissimo giocatore ma purtroppo era arrivato il momento di separarci; è uno dei migliori talenti che ho avuto il piacere di allenare nel corso della mia carriera ma nel corso di questi due anni al Manchester City ha subito davvero troppi infortuni che non gli hanno permesso di trovare la giusta continuità e dimostrare così a tutti il suo valore. Gli auguro ogni bene e sono sicuro che sarà un calciatore fondamentale per l’Inter”.