Pedullà: “Hiddink dà la sua disponibilità ma rifiuta il colloquio”

Articolo di
4 novembre 2016, 14:32
Hiddink

Alfredo Pedullà sostiene che Guus Hiddink avrebbe dato la sua disponibilità ad allenare l’Inter nel corso di un contatto telefonico ma avrebbe al tempo stesso rifiutato di presentarsi a Milano per un colloquio faccia a faccia senza avere la certezza di essere assunto.

NO AL COLLOQUIO – Il gruppo Suning, rappresentato da Steven Zhang, Ren Jun e Yang Yang, è sbarcato in Italia questa mattina per incontrare i vari candidati alla panchina dell’Inter. Tra di loro ci sono anche Marcelino e Hiddink, indicati dal consulente Kia Joorabchian, mentre la dirigenza “italiana” spinge per uno tra Stefano Pioli e Francesco Guidolin. Attenzione anche a Marco Silva che ad inizio agosto sembrava addirittura in vantaggio su Frank de Boer.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.