Paventi: “Inter-Cagliari grande chance per chi gioca meno”

Articolo di
15 dicembre 2015, 18:53
inter-cagliari2015

GIOCATORI ALLA PROVA – «Mancini è convinto di avere una buona profondità di rosa e sono queste gare dentro-fuori che devono darti nuove risposte e certezze. è il momento giusto per valutare quei giocatori che si sono visti poco o giocatori come ad esempio Kondogbia, che questa sera giocherà dopo il ritorno da un infortunio e che è protagonista fino ad ora di una stagione un po’ in luce e ombra, un giocatore che deve migliorare e trovare continuità perché è uno dei punti fermi di questa Inter e dell’Inter del futuro. Sarà una grande chance anche per Gnoukouri perché è uno di quei giocatori che possono avere la possibilità di diventare un punto fermo dell’Inter nel futuro, così come Rey Manaj che Mancini vede bene e che stasera può consentire all’allenatore di valutarne forza, continuità e talento. Sarà importante lì davanti rivedere anche chi è tornato al gol come Biabiany, che è uno dei giocatori che hanno dato una marcia in più all’attacco dell’Inter».

COMPETIZIONE STIMOLANTE – «La formula della Coppa Italia è cambiata rispetto a quelle che vinse Mancini nella sua prima esperienza all’Inter, ma ciò che non è cambiato è che può incontrare avversari forti già da subito, tanto che se verranno rispettati i pronostici l’Inter ai quarti potrà trovare il Napoli e questo può essere un grande stimolo. L’Inter può avere beneficio dal poter disputare una coppa che non incide tantissimo sulla stagione ma che può permettere a Mancini di valutare e impiegare quei giocatori che vedono meno il campo durante il campionato».