Paventi: “Perisic contro il Napoli? Ma l’escluso sarebbe…”

Articolo di
25 novembre 2015, 16:19
Perisic

Rientrata da Bari, dove ieri sera si è disputato il “Trofeo San Nicola”, la squadra nerazzurra si è oggi radunata ad Appiano Gentile per riprendere la preparazione in vista della delicata trasferta di Napoli, in programma domenica sera

Andrea Paventi, giornalista sportivo di Sky Sport, durante il consueto collegamento dalla Pinetina, ha riferito gli ultimi aggiornamenti relativi all’Inter e all’allenamento sostenuto oggi dagli uomini guidati da Roberto Mancini:
«Il tecnico oggi sta lavorando con la squadra a ranghi ridotti. Infatti quelli che ieri hanno giocato a Bari, hanno volto oggi un lavoro defaticante, ma, anche se molti titolari erano rimasti qui, il lavoro tattico è stato comunque limitato. Da domani si pensa a sfida di lunedì contro il Napoli. Con il torneo a Bari, l’Inter ha perso un giorno per una gara fondamentalmente inutile, ma, con gli impegni europei del Napoli, i nerazzurri guadagneranno un giorno di lavoro sui rivali.
La preparazione della partita comincerà domani e c’è curiosità su cosa proverà Mancini. Potrebbe scegliere un 433, magari rilanciando Perisic, che lavora bene in campo aperto, con spazi e lunedì contro il Napoli potrebbe trovarne. C’è comunque l’imbarazzo della scelta: Icardi ha fatto gol domenica, Ljajic cresce, Jovetic è utile e anche il Palacio visto ieri può essere utile e, soprattutto è uno a cui non tremano mai le gambe, come mostrato in passato. E potrebbe essere l’ideale per una sfida come quella di lunedì.
E’ possibile un’esclusione per Icardi? Non è da escludere, se Mancini puntasse su Ljajic, poi il balottaggio sarebbe fra Icardi e Jovetic. Con la Roma la spuntò il montenegrino, ma ora è presto per dirlo. Però se ci sarà il rilancio di Perisic e la conferma di Ljajic ci sarà solo una maglia, massimo due, per più giocatori.»