Pastorello: “Cessione Candreva un beneficio per Lazio e Inter”

Articolo di
6 ottobre 2016, 16:44
Federico Pastorello

In estate Stephan Lichtsteiner sarebbe stato molto vicino all’Inter, ma l’opposizione della Juventus avrebbe fatto naufragare la trattativa mentre il passaggio di Antonio Candreva dalla Lazio all’Inter sarebbe stato positivo per tutte le parti in causa. Questo quanto spiegato da Federico Pastorello ai microfoni di “4-4-2″

LICHTSTEINER – L’agente, intervenuto al programma sportivo in onda su Sport Mediaset, ha discusso di mercato, concentrandosi su alcuni affari che hanno avuto come protagonista l’Inter. Su Lichtsteiner ha rivelato:
«L’agente di Stephan è il fratello Marco, con il quale io ho collaborato per molto tempo. In ogni caso, da quello che mi risulta il giocatore aveva espresso il desiderio di cambiare squadra, dopo anni alla Juve, anche in seguito all’arrivo di Dani Alves. Ci sono state trattative con squadre straniere e una italiana che era l’Inter, ma poi non si è concretizzato niente. La Juve forse era più incline a venderlo all’estero. Conoscendo Lichtsteiner, questa situazione gli va un po’ stretta, ma è un professionista serio e accetterà tutte le decisioni di Allegri.»

CANDREVA – Questo invece il suo commento alla trattativa per Antonio Candreva:
«Credo che la cessione di Antonio sia stata di beneficio per tutti: il ragazzo, dopo 5 stagioni a Roma, aveva dato tutto alla causa biancoceleste e la Lazio credo che abbia fatto bene a cederlo a una cifra importante, investendo poi quei soldi su altri giocatori.»

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Enrica Panzeri

Enrica Panzeri

Enrica Panzeri, nata a Lecco, è innamorata di Milano, non soltanto perché è la città dell’Inter. Ama disegnare e scrivere, le piacciono il calcio, la Formula 1, il cinema e la storia dello spettacolo. Ha un’insana passione per la televisione italiana degli anni ’70-’80.