Parisi: “Ramires, parte tecnica Inter non caldissima. Rafinha…”

Articolo di
19 gennaio 2018, 01:10
Fabio Parisi

Ospite di “Calcio & Mercato” su Rai Sport +, l’agente Fabio Parisi ha commentato le voci di calciomercato riguardanti l’Inter. Secondo lui ci sarebbero dei dubbi su Ramires, centrocampista del Jiangsu Suning più volte dato per fatto ma in realtà ancora nella formazione cinese.

PERPLESSITÀ«Quando hai dei vincoli grossissimi dati sia dal fair play finanziario sia dalla volontà della proprietà di investire o fare altre cose devi andare, onestamente, se hai bisogno dei calciatori su quello che trovi. Non puoi andare a prendere un determinato tipo di calciatore, trovi quello che è sul mercato perché gioca poco, perché non ha spazio dall’altra parte, perché deve recuperare da un infortunio. La querelle che esiste in questo momento su Rafinha Alcántara è che il Barcellona, avendolo visto, sa che è un calciatore di livello, l’unico problema che c’è è che in questo momento recupera da un infortunio e non ha spazio. Se lo vuole riscattare fa un affare e il prezzo del riscatto diventa alto, può mettere un diritto di recompra perché non lo vogliono perdere, lo vogliono valutare. João Mário al Watford? Non credo che João Mário rientri nei parametri economici e finanziari di Gino Pozzo. Dennis Praet? Può darsi che ne abbiano parlato, sperando che col mercato estivo i paletti che frenano la campagna acquisti dell’Inter non ci siano più. La parte tecnica dell’Inter non è che è caldissima per prendere Ramires, se gli danno quello lo prendono ma non è la prima scelta».






ALTRE NOTIZIE