Parisi: “Icardi in Cina? Stupido, grande all’Inter. Il progetto…”

Articolo di
17 gennaio 2017, 00:33
Fabio Parisi

Fabio Parisi – procuratore sportivo -, ospite negli studi di “Speciale Calciomercato” su Sportitalia, non dà alcuna possibilità ai rumors di mercato che vedrebbero Icardi tra le papabili nuove stelle del campionato cinese

ICARDI “FEDELE” ALL’INTER – Per Fabio Parisi non c’è offerta che tenga, prima la carriera: «Mauro Icardi al Tianjin Quanjian? La proprietà cinese che perde un giocatore verso una squadra concorrente (allo Jiangsu Suning, ndr), non credo proprio (sorride, ndr). I 35 milioni di euro annui sono cifre che farebbero traballare qualsiasi persona, ma Icardi ha voglia di vincere qualcosa con l’Inter da capitano e lasciare il segno qui: sarebbe stupido accettare un’offerta simile. C’è un progetto forte nell’Inter, che fa gola sia a calciatori che non sono all’Inter sia a quelli che ci sono già, quindi non vedo nessuna logica nell’eventuale cessione di Icardi in Cina. L’Inter al momento non può fare mercato in entrata a causa del Fair Play Finanziario».