Paolillo: “L’Inter può avere Dybala rispettando parametri UEFA”

Articolo di
6 maggio 2015, 07:46
paolillo

Ernesto Paolillo, ex amministratore delegato nerazzurro, ha parlato negli studi di “Gazzetta TV” della situazione della società nerazzurra e della possibilità di arrivare a Dybala pur rispettando i paletti imposti dall’UEFA. Vediamo le sue parole:

SANZIONI MORBIDE – Durante “Calcio Market”, Paolillo ha parlato di sanzioni UEFA e loro applicazione: «Si era stabilito di applicare sanzioni al club in maniera graduale e morbida così che l’impatto fosse meno gravoso. Platini è stato lungimirante stabilendo che d’ora in avanti solo le squadre “virtuose” potranno permettersi di spendere», inizia Paolillo.

MORATTI POST TRIPLETE – Un accenno anche ad alcune mosse mancate di Moratti: «Sono sempre stato convinto, e non lo dico certamente per la prima volta oggi, che Moratti avrebbe dovuto cedere alcuni “big” subito dopo la vittoria di Madrid. Alcuni protagonisti, con le loro dichiarazioni a caldo, suffragavano questa mia idea. Ma il Moratti tifoso prevalse sul Moratti presidente», prosegue Paolillo.

DYBALA – Infine un accenno alla possibilità di acquistare un talento come Dybala, pur rispettando i vincoli UEFA: «Per poter vedere l’attaccante del Palermo a San Siro, l’Inter deve assolutamente cedere qualche giocatore. Lo slogan resta sempre quello del pareggio di bilancio anche se non ci si dovesse qualificare per la prossima Europa League. Nel momento della qualifica, infatti, devi produrre i bilanci degli ultimi tre anni e quindi il problema si ripresenta sempre», conclude Paolillo.