Palmeri: “Mancini, successi più rilevanti all’Inter. Non vale critica Calciopoli”

Articolo di
16 maggio 2018, 16:41
Tancredi Palmeri

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb”, il giornalista Tancredi Palmeri analizza la scelta della FIGC di nominare Roberto Mancini commissario tecnico dell’Italia. Ripercorrendo la carriera da allenatore ha dato grosso valore ai trofei ottenuti con l’Inter.

CICLO VINCENTE – “Ha vinto tredici titoli, ha vinto in tutte le squadre da cui è passato tranne nell’ultimo anno bislacco allo Zenit. Ha vinto quattro campionati, i tre con l’Inter e quello con il Manchester City che ha rotto un sortilegio di decenni. Ha vinto persino in condizioni disastrate, come le Coppe Italia con Fiorentina e Lazio ai limiti dell’istanza fallimentare. Ovviamente i suoi successi più rilevanti sono quelli all’Inter. Ma nemmeno qui vale la critica sulla strada spianata da Calciopoli, perché in verità Mancini aveva cominciato a vincere dall’anno prima portando Coppa Italia e Supercoppa Italiana, rompendo un digiuno settennale, e assemblando personalmente il cuore della difesa nerazzurra che trascinerà l’Inter fino al Triplete. E in fondo anche nel secondo corso all’Inter girò al termine del campionato d’andata in testa nonostante la squadra non valesse nemmeno i primi quattro posti”.