Pagano: “Ljajic e Perisic non sono adatti all’Inter di Mancini!”

Articolo di
26 novembre 2015, 13:57
Perisic

Nel corso di un’intervista concessa a “Il Sussidiario” l’agente Vincenzo Pagano ha mostrato tutti i suoi dubbi nei confronti di Ivan Perisic ed Adem Ljajic, giudicati da lui come due giocatori non adatti all’Inter che ha in mente Roberto Mancini.

ESTERNI SBAGLIATI – Contrariamente a quanto mostrato in campo nell’ultimo periodo il fantasista serbo continua a convincere buona parte degli addetti ai lavori: «Credo che Ljajic sia un calciatore non determinante, non è quel tipo di esterno che serve a Mancini. Non mi ha convinto fino a questo momento, esattamente come Perisic; anche lui non è quel tipo di esterno adatto ai nerazzurri».

ICARDI – «Il gioco dell’Inter di quest’anno non è adatto alle qualità del calciatore argentino che meriterebbe maggiore assistenza dai nerazzurri».

BORRIELLO VICE ICARDI? – «E’ un giocatore di esperienza ma non punterei su di lui per un motivo fisico. Ha bisogno di giocare con continuità per entrare in forma».

CALLERI – «Ecco, qui parliamo di un giovane talento che sta facendo bene nel Boca Juniors e potrebbe essere il calciatore ideale. Servirà l’offerta giusta anche perché la concorrenza non manca, dipenderà anche dal ragazzo che dovrà dire sì all’approdo in un campionato europeo».