Paganin: “Inter, conta l’atteggiamento. De Boer crea un gruppo”

Articolo di
29 settembre 2016, 18:28
Massimo Paganin

Massimo Paganini è l’ospite fisso di Inter Channel in occasione delle gare di UEFA Europa League. Per presentare la sfida contro lo Sparta Praga che avrà inizio fra mezz’ora l’ex difensore nerazzurro ha segnalato ciò che di brutto si è visto nell’esordio con l’Hapoel Be’er Sheva, nella speranza che gli errori di due settimane fa siano stati corretti.

SITUAZIONE DA NON RIPETERE«L’Inter dev’essere brava a mettere in campo cattiveria e convinzione, mancate contro l’Hapoel Be’er Sheva, questo è quello che chiede alla squadra il mister. Al di là dei tanti cambiamenti che potrebbero rendere il gioco non fluido quello che conta è l’atteggiamento, che dev’essere diverso rispetto alla partita in casa contro l’Hapoel Be’er Sheva. L’Inter ha dei giocatori di qualità, una rosa profonda, quello che credo stia cercando di fare il mister è creare un gruppo nel quale tutti sono protagonisti. Anche chi non gioca diventa determinante perché l’atteggiamento propositivo serve per chi va in campo».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.