Padovan: “Perisic non vale 52 mln! L’Inter ha comprato il Genoa…”

Articolo di
8 luglio 2017, 00:27
Giancarlo Padovan

Giancarlo Padovan – giornalista e Responsabile dell’Ufficio Stampa del Vicenza -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, va controcorrente sulla questione Perisic e ironizza sugli investimenti fatti dall’Inter per i giovani

PERISIC SOPRAVVALUTATO – Non è d’accordo con le nuove cifre del mercato Giancarlo Padovan: «I tifosi dell’Inter devono avere pazienza, prima bisogna sfoltire la rosa con una strategia precisa e immediata. Se si chiedono 52 milioni per Ivan Perisic, è difficile sfoltirla: sono troppi. Perisic ha mercato, ma non a quella cifra: 40 milioni sono una valutazione equa. Se Perisic è così forte, perché l’Inter se ne vuole disfare? Angel Di Maria (Paris Saint-Germain) è nettamente superiore a Perisic. Inutile far restare Perisic se vuole andar via…».

CESSIONI E ACQUISTI MINORI – «Altri giocatori dell’Inter hanno poco mercato, come Yuto Nagatomo, Gabriel “Gabigol” Barbosa e altri, lo stesso Jeison Murillo nonostante piaccia a Roberto Mancini. Meglio parlare prima delle uscite e poi fare il grande colpo in entrata, ma non dev’essere fine a se stesso: dev’essere contestuale alla volontà di Luciano Spalletti. L’Inter ha speso 60 milioni per due ragazzini (Pietro Pellegri ed Eddy Salcedo Mora, ndr), sono pochi? Con 60 milioni ci compri una società, forse l’Inter ha comprato il Genoa (sorride, ndr)…».