Padovan: “Inter, prima vendere, 29 sono troppi! Lahm…”

Articolo di
30 novembre 2016, 23:26
Giancarlo Padovan

Giancarlo Padovan, intervenuto a “Microfono Aperto”, ha analizzato la rosa dell’Inter e le possibili correzioni per la sessione di cacliomercato di gennaio, che dovranno essere soprattutto in uscita. Alla trasmissione di “Radio Sportiva” ha indicato Philipp Lahm come acquisto perfetto, facendo però notare come sia un’operazione di fatto impossibile.

PRIMA GUARDARE IN CASA«L’Inter ha comprato tanta gente importante: Marcelo Brozović abbiamo visto che è un grande acquisto, Ivan Perišić è un grande acquisto, Mauro Icardi è stato un grande acquisto, João Mário è un grande acquisto, João Miranda e Jeison Murillo fino all’anno scorso erano grandi acquisti. Io credo che i grandi acquisti l’Inter oggi li debba cercare sugli esterni, perché ha una difesa debole e dalla difesa nasce anche l’intercezza che ha tutta la squadra nerazzurra quando subisce un gol. Un gol manda in tilt la squadra e i gol li subisce generalmente la difesa con le proprie disattenzioni. Purtroppo il giocatore è legatissimo alla sua maglia ma io dico che Philipp Lahm, anche a fine carriera, sarebbe un esterno fantastico proprio per la sua capacità tattica e la sua integrità fisica. Gabigol è un grande giocatore, non l’abbiamo ancora visto, prima di andare sul mercato a prenderne un altro sarebbe meglio vedere chi si ha in casa, peraltro ribadisco che l’Inter a gennaio dovrà vendere, non acquistare, perché ventinove giocatori sono troppi ed erano troppi anche ad agosto».