Padovan: “Inter già al top con Spalletti, ma servono 2 colpi. Kondogbia…”

Articolo di
1 agosto 2017, 00:23
Giancarlo Padovan

Giancarlo Padovan – giornalista e Responsabile dell’Ufficio Stampa del Vicenza -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, spende parole d’elogio per l’Inter e Spalletti, ma avverte che il mercato va fatto anche con grandi nomi da qui a fine mese

INTER GIA’ IN FORMA CAMPIONATO – Si complimenta con il nuovo corso nerazzurro Giancarlo Padovan, in particolar modo per la guida tecnica scelta: «I tifosi dell’Inter devono essere già convinti di aver una bella squadra e un ottimo allenatore. Con gli stessi uomini dell’anno scorso – giocatore più, giocatore meno -, l’Inter è la squadra che ha fatto meglio durante il pre-campionato, anche se si dice che conti poco e niente… L’Inter è quella meglio strutturata, al momento è già pronta per affrontare il campionato».

I COLPI DI MERCATO NECESSARI – «Certo, ci vuole il colpo sul mercato, anche un paio: Luciano Spalletti se li aspetta. Anche se ora Spalletti è calmo, però qualcosa ogni tanto gli scappa e già gli è scappato qualcosa: ha ribadito che le promesse vanno mantenute. Keita Baldé sarebbe una gran colpo, Dalbert deve arrivare assolutamente e anche un centrale difensivo per fare coppia con Joao Miranda. Geoffrey Kondogbia (contro il Chelsea, ndr) ha avuto un infortunio, ricordo l’autogol di Marco Materazzi a Empoli: può capitare! Credo comunque che Kondogbia andrà sul mercato».