Orsi: “De Boer ha forzato troppo. Pioli adatto all’Inter perché…”

Articolo di
10 novembre 2016, 18:18
Orsi

Nando Orsi, vice allenatore dell’Inter dal 2004 al 2006, ha parlato ai microfoni di TMW Radio della situazione dei nerazzurri. Ha fatto il punto sugli ultimi tre allenatori: Mancini, de Boer e Pioli. Ecco le sue parole. 

TANTA CONFUSIONE – «In questo momento l’Inter mi sembra una di quelle persone che vagano alla ricerca di una stabilità. La nuova proprietà deve capire che si possono fare degli errori, ma senza perseverare. I nerazzurri stanno cercando di darsi una quadratura all’esterno che poi si rifletterà inevitabilmente in campo. E’ sempre stato così. Pioli? La scelta è andata su un italiano perché il problema di Frank de Boer è stato anche questo, spesso non si è integrato forzando troppo il nostro calcio. E poi perché Pioli può sfruttare al meglio i giocatori grazie al suo 4-3-3 con cui tanto ha fatto bene alla Lazio. Mancini? L’errore è stato quello di voler trascinare una situazione troppo a lungo. Lui ha bisogno di certezze e avere sempre un confronto con la società. Forse non si è sentito coinvolto. Ho letto che è stato esonerato, ma secondo me la decisione è arrivata di comune accordo».