Non è ancora arrivato, ma è già meglio di Kondogbia!

Articolo di
4 agosto 2015, 07:56
kondogbia

Ogni anno ci si diverte a stilare classifiche, spesso basate sul nulla, come può accadere in questo caso: la classifica dei migliori colpi di mercato della Serie A. Una Top 10 fatta senza averli, ancora, mai visti con le nuove squadre: ecco quanto si legge sulla “Gazzetta dello Sport”

IL COLPO DEL MERCATO – Al primo posto di questa classifica c’è una vera e propria new entry: Edin Dzeko della Roma. Così presentato: «Un colpo, sicuramente. Forse il colpo dell’estate». Sulle qualità dell’attaccante bosniaco non ci sono dubbi, si tratta certamente di un grandissimo giocatore ed è sicuramente un acquisto pazzesco per il campionato italiano. C’è da sottolineare, però, un dettaglio non da poco: al momento è ufficialmente un giocatore del Manchester City. Certo, ancora per poco, visto che ormai è tutto pronto per il suo passaggio alla Roma, a meno di clamorosi avvenimenti (che porterebbero a una clamorosa gaffe della “Rosea”).

KONDOGBIA SCALZATO – Prima dell’arrivo – almeno per quanto riguarda la classifica -, di Dzeko, il primo posto indiscusso era di Geoffrey Kondogbia, acquistato dall’Inter ormai da tempo. E ufficializzato. Belle le parole utilizzate anche per lui: «E’ uno di quei giocatori che possono cambiare da soli la percezione di una squadra e la sua solidità. Se emerge, come è lecito attendersi, anche la quarantina di milioni pagati dall’Inter potrebbero diventare meno “impressionanti”». Il centrocampista francese, comunque, qualcosa con la maglia dell’Inter l’ha già fatta vedere e si spera e crede che possa dare veramente un grande contributo alla causa nerazzurra, nonché a tutto il campionato italiano.

LA TOP 10 – Si accomoda sul gradino più basso del podio Carlos Bacca del Milan, terzo. Dietro di lui, appena fuori dal podio, due juventini: Mario Mandzukic quarto e Paulo Dybala quinto. Al sesto posto un altro rossonero, Andrea Bertolacci. Settimo posto per un altro nerazzurro, Stevan Jovetic
(«La qualità non è in discussione, la sua duttilità in attacco lo rende ancora più importante. Resta la fragilità: se la supera, è destinato a scalare questa e altre classifiche. E i 15 milioni spesi complessivamente diventeranno un affarone»). C’è posto anche per un acquisto del Napoli, con Mirko Valdifiori che occupa l’ottava posizione. La Lazio entra in classifica al nono posto con Sergej Milinkovic-Savic. Chiude la classifica un ex nerazzurro, Giampaolo Pazzini, che guadagna la decima posizione dopo il passaggio all’Hellas Verona.

FUORI CLASSIFICA – Tra gli esclusi eccellenti, evidenziati dagli stessi autori, figurano altri due nerazzurri: Joao Miranda e Jeison Murillo. Presenti, inoltre, altri due esclusi eccellenti, per diversi motivi: l’infortunato Sami Khedira (Juventus) e il “caso legale” Mohamed Salah (Roma). Infine, altri esclusi di lusso: Wojciech Szczesny e Iago Falque (Roma), Luiz Adriano (Milan), Pepe Reina (Napoli), Daniele Rugani (Juventus), Duvan Zapata (Udinese) e Gregoire Defrel (del Cesena, ma pronto a essere ufficializzato dal Sassuolo).