Nesti: “Moratti di nuovo dirigente all’Inter? Meglio evitare”

Articolo di
8 settembre 2016, 00:06
Carlo Nesti

Nella sua rubrica per “TuttoMercatoWeb” il giornalista Carlo Nesti discute la possibilità, circolata nelle ultime ore, di un eventuale ritorno di Massimo Moratti nella dirigenza dell’Inter. Il ruolo dell’ex presidente, a suo avviso, dovrebbe al massimo essere quello di ambasciatore, non certo un nuovo tecnico.

MINESTRA RISCALDATA – “Massimo Moratti non esclude un suo ritorno all’Inter: come ambasciatore sì, ma come dirigente è molto meglio evitare. Non voglio offendere i sentimenti di Moratti e dei tifosi dell’Inter. Anche io sono un nostalgico del mecenatismo italico: da Giovanni Agnelli a Silvio Berlusconi fino a Moratti. Ma di quel tipo di governo, oggi, sarebbero ancora utili i gestori delle dittature: Giampiero Boniperti, Luciano Moggi, Italo Allodi, Gabriele Oriali, Ariedo Braida e Adriano Galliani con quindici anni in meno. I dittatori no, soprattutto se molto appassionati ma poco tecnici, come Moratti”.

Facebooktwittergoogle_plusmail