Nagatomo: “Università importante per me! L’arrivo in Italia…”

Articolo di
21 settembre 2017, 17:00

Yuto Nagatomo ha rilasciato un’intervista al magazine dell’Università di Meiji, dove si è laureato in Scienze Politiche ed Economia: il terzino dell’Inter parla della sua esperienza accademica e del suo progressivo ambientamento in Italia, nonostante lingua, abitudini e cultura differenti. Di seguito le parole del giapponese, riportare da Meiji Now

RICORDI ACCADEMICI Yuto Nagatomo nel 2009 si è laureato in Scienze Politiche ed Economia all’Università di Meiji, una delle più prestigiose di Tokyo. Il terzino giapponese parla dei suoi ricordi accademici: «Non era importante solo l’aspetto sportivo, ma veniva molto curato anche quello umano. A quei tempi ho incontrato persone meravigliose, ho imparato molto in quei quattro anni».

AMBIENTAMENTO DIFFICILE – Il giocatore nerazzurro commenta poi il suo arrivo in Italia e la sua visione del calcio: «Il momento più felice della mia carriera calcistica? Questione di momenti, ma dopotutto mi sono realizzato. Sto puntando a rendermi utile quotidianamente, anche nei momenti difficili. Penso sia bello realizzare qualcosa con la squadra, non da solo. Il momento più duro? L’arrivo in Italia è stato difficile perché non conoscevo nulla, comunque comunicavo lo stesso con i miei compagni. Mi hanno aiutato soprattutto gli scherzi, ridere insieme agli altri è stato coinvolgente».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE