Murillo saluta il Granada con una lettera: ora c’è l’Inter

Articolo di
2 luglio 2015, 07:26
murillo

Pronto a iniziare la sua nuova esperienza all’Inter, Jeison Murillo ha voluto ringraziare pubblicamente il suo ex club, il Granada, per mezzo di una lettera, riportata anche dal sito ufficiale del giornalista Gianluca Di Marzio

LA LETTERA“Per la mia famiglia del Granada C.F,

dicono che ricordare sia vivere… Guardo indietro e rivivo ogni momento vissuto in Primera Andaluza con il Granada, quando mi venne data una possibilità per la prima volta in un contesto internazionale, con compagni provenienti da differenti club, tecnici con percorsi diversi ed obiettivi chiari. Ho sentito il calore di questa città, nella quale i suoi veri tifosi supportano il club ovunque, dalle categorie giovanili e femminili alla prima squadra.

E ricordo come se fosse ieri il mio debutto con la prima squadra, due anni dopo quello con il Las Palmas, sconosciuto per molti e solamente con un’opportunità di dimostrare ciò che avrei potuto dare. Sin dall’inizio ho sentito la fiducia dello staff tecnico, amministrativo e della tifoseria in generale, che mi hanno accompagnato giorno dopo giorno e si sono rivelate chiave di volta per la responsabilità che avevo nel vestire questa maglia. Sapevo che non avrei potuto uscire dal campo senza aver dato tutto prima.

Voglio ringraziare ognuna delle persone coinvolte nel mio processo di crescita calcistico e personale: il presidente del Granada, i suoi collaboratori, lo staff tecnico, i fisioterapisti e i magazzinieri. Grazie anche alla tifoseria, che mi ha accompagnato ogni weekend nello stesso sogno, perché Granada è della Primera. Me ne vado con tristezza perché non mi è stato possibile terminare giocando, come avevo sempre sognato di fare, ma il mio cuore sarà sempre con voi. Che Dio vi benedica, Jeison Murillo.