Mughini: “Mazzarri? Inter mangia-allenatori! Dopo Calciopoli…”

Articolo di
22 novembre 2016, 02:09
Giampiero Mughini

Giampiero Mughini – giornalista e tifoso juventino per eccellenza -, a “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1 non potendo commentare il derby, si tuffa sulla questione allenatore: de Boer è solo l’ultimo “mangiato”, un pensiero per Mazzarri

NIENTE DERBY, MEGLIO LA ROMA – Poco interessato e poco preoccupato, Giampiero Mughini by-passa il derby milanese: «Me ne vergogno, ma domenica avevo degli amici che non vedevo da tempo e non ho visto il derby, avevo voglia di vederlo: non si può tutto nella vita. Mi è dispiaciuto non aver visto la partita e non poterla commentare. Il campionato è immutato da alcuni anni, onestamente quando mi alzo al mattino non penso prima al Milan o all’Inter, semmai alla Roma: la temo molto, come sì fa a non temerla?».

MAZZARRI VITTIMA DELL’INTER – «Mi sembra singolare parlare dell’ottimo Walter Mazzarri senza dire che, come macchina mangia-allenatori, l’Inter non ha eguali nel globo terracqueo: ne ha mangiati di allenatori, più dello sbarco in Normandia! Qualche allenatore se l’è cavata? Dopo “Calciopoli” se l’è cavata un solo allenatore! Dopo “Calciopoli”, non prima. Mi vanto di aver difeso Mazzarri in quel preciso momento sulla panchina dell’Inter: non è un piacione, ma ha dato più di quello che ha ricevuto».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.