Mughini: “Interisti, ma la media punti di Pioli? Conte all’Inter…”

Articolo di
11 aprile 2017, 08:44
Giampiero Mughini

Giampiero Mughini – dopo aver lanciato una frecciatina all’Inter sul Triplete – a “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1 polemizza sulla discussione nata intorno a Pioli prima e dopo la battuta d’arresto delle ultime settimane

GIUDIZI DOUBLE FACE – Non sopporta i due punti di vista opposti Giampiero Mughini, che non le manda a dire: «Avrei voluto sentire quei tifosi interisti che da 15 giornate dicevano che Stefano Pioli aveva fatto un lavoro magnifico perché aveva un media punti tra le più alte raggiunte dagli allenatori dell’Inter, e adesso per una partita perduta, che fa parte del calcio, è in discussione! Tutti: Pioli, Piero Ausilio, i dirigenti e i giocatori che sono fiacchi, giustamente. Non si può ricominciare a ricostruire ogni volta Roma da zero, il mondo venne costruito in sette giorni: serve pazienza per credere in un progetto».

CONTE POSSIBILE CAPELLO BIS – «Antonio Conte all’Inter un incubo per i tifosi della Juventus? No, il calcio è una professione in cui ogni professionista naviga da una società all’altra, da una Nazione all’altra. Succede che un uomo simbolo della Juventus possa andare all’Inter così com’è successo con Fabio Capello – uomo simbolo prima di Milan e poi della Roma -, che è venuto alla Juventus e ha vinto due scudetti (poi revocati in seguito allo scandalo “Calciopoli”, ndr). Per me, nella storia dell’Inter, chi non ha visto giocare un calciatore come Luisito Suarez ha perduto una delle più grandi bellezze del secolo».