Mughini: “Ecco perché temo l’Inter! La mossa di de Boer…”

Articolo di
13 settembre 2016, 01:52
Giampiero Mughini

Giampiero Mughini – dopo aver attaccato gratuitamente l’Inter – negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1 cambia registro sottolineando la forza dell’Inter odierna in vista della sfida contro la Juventus di domenica

INTER TEMIBILE – Dopo la tempesta, Giampiero Mughini in versione quiete: «Timore dell’Inter in vista di Inter-Juventus di domenica? Cento su cento! L’Inter è un’ottima squadra, domenica sera ha giocato un’ottima partita contro un ottimo Pescara. Porca miseria, non ci vuole un genio: come ve lo devo dire? L’Inter ha Antonio Candreva, Mauro Icardi e Ivan Perisic davanti! Tutta l’Inter è forte: ha grandi giocatori e reparti importanti, un grande portiere (Samir Handanovic, ndr) che ha vinto da solo l’ultima partita, facendo due parate pazzesche. Temo tutti, soprattutto quest’Inter che mi interessa molto a livello intellettuale. Icardi è uno che può fare gol, eccome se può farlo. L’Inter è una squadra, una bella squadra come il Pescara, che però è costata un centesimo dell’Inter… Il triplo cambio in contemporanea di Frank de Boer? C’è sempre una prima volta. L’Inter ha fatto trenta azioni interessanti contro il Pescara, come si fa a negare ciò?».