Moriero: “Cederei Icardi. Mancini un top ma servono acquisti”

Articolo di
13 luglio 2016, 15:02
Moriero

Francesco Moriero ha parlato a “ItaSportPress” di Mauro Icardi rivelando che se dipendesse da lui cederebbe l’attaccante in caso di buone offerte, vista la sua tendenza a partecipare poco alla manovra offensiva estraniandosi dal resto della squadra.

ICARDI – «Se fossi Thohir lo cederei specie se come si legge c’è l’Atletico Madrid che lo vuole. A certe cifre meglio darlo via. Icardi non ha fatto mai la differenza e nello scorso campionato ha inciso davvero poco. Deve dimostrare di essere da Inter ma per farlo deve cambiare atteggiamento. E’ un grande attaccante ma deve essere più continuo e per essere da Inter non servono le parole ma i fatti. Con Ronaldo mio ex compagno dell’Inter, era così. Ma Icardi non è certo Ronaldo».

MANCINI – «Lo considero il top in assoluto nel nostro campionato. Ha esperienza in Italia e in Europa e tecnici come lui in Serie A non ne vedo. Per vincere servono campioni anche se è giusto puntare sui giovani forti che possono darti slancio per molti anni. Non è facile vincere qualcosa di importante subito ma Mancini è una garanzia per puntare alla qualificazione alla Champions League, obiettivo minimo per la prossima stagione».