Moratti: “Programmi a 5 anni belli ma i tifosi non li accettano!”

Articolo di
20 maggio 2015, 08:03
moratti

Massimo Moratti è intervenuto alla presentazione di “Football Heroes-Storie di Calciatori”, mostra sportiva organizzata da Assocalciatori e trasferita nel cuore di Milano dalla Gazzetta dello Sport fino alla conclusione di Expo 2015. L’ex patron nerazzurro si è soffermato su Thohir, la Juventus e i progetti di rilancio dell’Inter:

PROGRAMMI – «Non sarebbe un dramma restare fuori dalle coppe europee per un anno. Si potrebbe preparare al meglio la prossima stagione e tentare di ridurre il divario dalle avversarie. I programmi a 5 anni sono sempre molto belli e interessanti sulla carta ma poi ai tifosi non piacciono molto», esordisce Moratti.

JUVENTUS – Moratti ha anche affrontato il tema del “gap” esistente con la Juventus: «Attualmente la differenza tra Inter e Juventus è grande ma stiamo cercando in tutti i modi di ridurre questa differenza. Loro sono una squadra di grande carattere», prosegue Moratti.

THOHIR – Infine una considerazione sul presidente Thohir: «Thohir è una persona perbene, mi dispiace sia oggetto di continue battute, e non mi riferisco soltanto a quelle di Berlusconi», conclude Moratti.