Montanari: “Gagliardini? L’Inter butta altri 30 mln! Spero che…”

Articolo di
2 gennaio 2017, 22:44
montanari

Andrea Montanari – giornalista di “Milano Finanza” -, ospite negli studi di “Aspettando calciomercato” su Sportitalia, non condivide la decisione dell’Inter di investire una cifra elevata per Gagliardini, considerato un acquisto superfluo e fin troppo sopravvalutato

ACQUISTO RISCHIOSO – Non è convintissimo Andrea Montanari dell’operazione di mercato portata avanti nelle ultime ore sull’asse Bergamo-Milano: «Il problema di Roberto Gagliardini è che, venendo pagato questa cifra enorme dopo aver fatto solo mezza stagione in Serie A, se sbaglia due partite all’Inter, che non è come giocare all’Atalanta, significa che hai buttato 30 milioni di euro per un giocatore. Spero sia forte perché è italiano, ma sono tanti soldi, troppi. L’Inter ne ha già spesi tanti per giocatori anche forti, ma che hanno giocato poco: Gabriel “Gabigol” Barbosa quanto ha giocato? L’Inter ha ritrovato Marcelo Brozovic, Geoffrey Kondogbia sta giocando, Joao Mario ed Ever Banega sono giocatori importanti: un altro centrocampista? Si sta pagando tanto un ragazzo che l’anno scorso non conosceva nessuno…».

GAGLIARDINI STRAPAGATO – «L’obiettivo minimo dell’Inter è arrivare terza per tornare in Champions League, al più l’anno prossimo arrivando quarta, se no i conti non reggeranno. Magari è anche un problema di procuratori: sanno che adesso all’Inter ci sono i soldi dei cinesi e sanno che i cinesi, se li convinci, spendono… I cinesi hanno soldi e sono ricchi per fortuna loro, però c’è il rischio che si crei una bolla. Spero per loro che Gagliardini valga questa cifra…».