Moggi: “Mancini, l’Inter fa bene. Colpo J. Mario! Più di CR7…”

Articolo di
12 luglio 2016, 00:17
moggi

Luciano Moggi – ex Direttore Generale della Juventus -, ospite negli studi di “Speciale calciomercato” su Sportitalia, commenta il mercato nerazzurro elogiando l’eventuale acquisto di Joao Mario. Un consiglio per Mancini, poi una stoccata sulla vicenda Inter-Icardi

JOAO MARIO, COLPO VERO – Parole al miele da parte di Luciano Moggi per il neo campione d’Europa: «Ho visto Joao Mario nello Sporting Club de Portugal e in Nazionale, posso dire che il Portogallo ha sentito meno l’assenza di Cristiano Ronaldo di un’eventuale assenza di Joao Mario: il primo può risolvere ogni partita, mentre Joao Mario è stato decisivo perché ha costruito insieme alla squadra quello che è servito per vincere senza Cristiano Ronaldo, gol compreso. Secondo me l’Inter farà un grande acquisto con Joao Mario, che permetterà alla lentezza di Geoffrey Kondogbia di fare meglio».

SUNING CAMBIA IL MERCATO – «Roberto Mancini voleva Yaya Touré, ma tra lui e Joao Mario fa bene la società a puntare sui giovani anche per il futuro, anziché soddisfare campioni in cerca dell’ultimo ricco contratto. All’Inter mancano giocatori che rubano palla e sappiano darla ai compagni: Joao Mario è un campione in questo. L’Inter ha iniziato un cammino che non porta più ad acquisti come Felipe Melo ed Eder, adesso arriveranno giocatori davvero importanti e di qualità, anche dall’estero. Rispetto ai difensori dell’Inter, l’acquisto di Ezequiel Garay lo approvo sicuramente».

MANO PESANTE SU WANDA – «Mauro Icardi dovrebbe cacciare la procura a Wanda Nara, che ha fatto una dichiarazione pubblica: ancora non ci credo che l’abbia fatta! Ha sbagliato: certe dichiarazioni non può farle né un procuratore né un dirigente».