Milan-Inter, ecco alcuni celebri tifosi del mondo dello sport – TS

Articolo di
18 novembre 2016, 11:27
Valentino Rossi Inter

Quello che si giocherà domenica sera non sarà solo un derby combattuto in campo, ma anche a livello di tifo. E sono tantissime le celebrità dello sport che tifano per l’Inter o per il Milan. Ecco quanto evidenziato nell’edizione odierna da “Tuttosport”.

ROSSONERI – «Solo il derby di Milano può contare così tanti sportivi extra-calcio, sparsi un po’ in tutto il mondo, che lo seguono e trepidano come tifosi qualsiasi. E invece sono leader nei rispettivi sport: a volte in Italia, più spesso nel mondo. E c’è subito un paradosso che salta all’occhio, analizzando il parterre dei tifosi: il Milan, che da sempre ha un forte, fortissimo Dna italiano e che in questa stagione lo ha ancor più sviluppato, portando alla ribalta tanti giovani “azzurri”, è molto amato dagli sportivi stranieri. Il tennista Djokovic è stato persino ospite di Milanello, il cestista Kobe Bryant si porta appresso il tifo rossonero da quando il padre Joe giocava in Italia; Felipe Massa, origini foggiane e per tanti anni portacolori della Ferrari, ora in procinto di smettere con la Formula 1, si è visto a San Siro negli anni scorsi.

NERAZZURRI – L’Inter, invece, che a volte in questi ultimi anni è scesa in campo senza nemmeno un giocatore italiano, ha invece proprio negli sportivi di casa nostra il tifo più appassionato. Con una speciale predisposizione dei tennisti, che in questa squadra di tifosi possono inserire Fabio Fognini, Camilla Giorgi e Francesca Schiavone (la Pennetta invece è milanista e in casa dà vita ad un bel derby con Fognini). Qualcuno potrebbe pensare che in realtà anche l’Inter abbia la sua stella nerazzurra: sul web, in effetti, girano foto di Usain Bolt con una bella sciarpa nerazzurra al collo. L’uomo più veloce del mondo in effetti è stato a San Siro a vedere l’Inter e in quell’occasione si è anche addobbato da tifoso: ma il suo cruore calcistico batte per il Manchester United.

VALENTINO ROSSI – Il derby di Milano nella Nba, ora che Kobe Bryant ha smesso, se lo possono giocare comunque i nostri Gallinari (ultras rossonero fi n da bambino) e Marco Belinelli, più tiepido sostenitore nerazzurro. Ed è derby cestistico anche sulle panchine, con Ettore Messina ct della nazionale e assistente ai San Antonio Spurs opposto a Sergio Scariolo, ct della Spagna. Altro derby anche nel golf, con Matteo Manassero da una parte e Francesco Molinari dall’altra. E’ però l’Inter a poter schierare, in questa ipotetica e fantasiosa formazione, il più amato dagli italiani: quel Valentino Rossi che spesso twitta, anche in maniera ironica, sulla sua squadra del cuore. E che è già stato immortalato più volte sugli spalti di San Siro, anche in occasione dei derby passati».

Facebooktwittergoogle_plusmail