Miangue: “Inter, tutto troppo in fretta con de Boer per Mancini!”

Articolo di
7 ottobre 2016, 21:32
Senna Miangue

Senna Miangue – intervistato dai microfoni del quotidiano belga La Dernière Heure – parla del suo inatteso inizio di stagione con la maglia dell’Inter. Ecco uno stralcio della sua intervista

CAMBIO DECISIVO – Un inizio da sogno per Senna Miangue, il primo a sorprendersi è lui stesso: «Si è verificato tutto molto rapidamente, è vero. Forse anche troppo in fretta. Sono stato integrato nella Prima Squadra dell’Inter durante la preparazione estiva, poi siamo partiti in tournée negli Stati Uniti d’America e Roberto Mancini è stato esonerato a una settimana e mezza dalla ripresa del campionato. Quando è arrivato Frank de Boer, tutto si è accelerato (per me, ndr)».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.