Medel stop, due opzioni per il menisco – CdS

Articolo di
23 novembre 2016, 10:08
Medel

Il “Corriere dello Sport” fa il punto della situazione sull’infortunio di Gary Medel. Il cileno ha riportato una lesione al menisco durante il derby, e bisogna scegliere se ricorrere all’operazione o meno.

INFORTUNIO – Medel stop. La risonanza magnetica effettuata ieri, infatti, ha evidenziato la «presenza di una lesione del menisco laterale» del ginocchio destro del cileno. Colpa del contrasto con De Sciglio, avvenuto a metà del primo tempo del derby, che è andato a sollecitare una sofferenza già esistente. Nelle prossime ore l’Inter e il giocatore prenderanno una decisione sul percorso di recupero da intraprendere.

DUE VIE – Secondo il “Corriere dello Sport” la scelta più probabile è quella di un intervento in artroscopia, da effettuare nei prossimi giorni, che andrebbe a rimuovere il corno di menisco che si è staccato. L’inconveniente è che i tempi si allungherebbero, nel senso che Medel tornerebbe a disposizione di Pioli soltanto dopo la sosta, quindi per il match con l’Udinese dell’8 gennaio. Senza intoppi, comunque, il cileno lavorerebbe in gruppo già alla ripresa degli allenamenti dopo le vacanze di Natale. L’alternativa è ricorrere ad una terapia conservativa che ridurrebbe lo stop a circa tre settimane, permettendo a Medel di essere in campo contro la Lazio, per l’ultima gara dell’anno (21 dicembre), o addirittura per quella con il Sassuolo (18). Tuttavia, il guaio non sarebbe risolto e un altro colpo della stessa zona, con ogni probabilità, renderebbe obbligatorio l’intervento.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo, nasce a Milano e si costruisce negli anni una passione per il calcio equamente divisa tra razionalità e passione. La parte più calda sta in Sudamerica, l’unico tifo è per l’inter.