MD: il rinnovo di Icardi rallenta ancora, la clausola…

Articolo di
4 maggio 2015, 21:06
Icardi

Nonostante l’ottimismo profuso nelle scorse settimane ancora non è arrivata la firma sul nuovo contratto di Mauro Icardi. Secondo il Mundo Deportivo il nuovo rallentamento sarebbe arrivato a causa della clausola di rescissione pretesa dalla società nerazzurra e alle concorrenti si potrebbe aggiungere la Juventus.

Più che la difficile rincorsa a un posto in Europa per l’anno prossimo, il finale di stagione dell’Inter sembra essere segnato dalla lunga telenovela legata al rinnovo del contratto di Mauro Icardi. Nelle ultime settimane si è profuso ottimismo, l’attaccante argentino è tornato a esultare e sorridere, ma la firma ancora non arriva. Secondo il quotidiano sportivo spagnolo El Mundo Deportivo il nuovo rallentamento sarebbe dovuto a una nuova frizione tra l’Inter e l’agente del giocatore, frizione nata dalla volontà di inserire nel contratto una clausola di rescissione fissata in 60 milioni di euro e giudicata eccessiva dall’entourage di Icardi. Tutto appare risolvibile visto che la volontà comune di continuare assieme non manca in entrambe le parti in gioco, ma intanto le pretendenti al cartellino dell’attaccante argentino tornano alla finestra, ci sarebbero le solite Chelsea e Manchester United, ma sempre secondo MD si potrebbe aggiungere anche la Juventus, anche se vedere Mauro Icardi vestire la maglia bianconera sembra essere nulla più di una boutade da fantamercato.