Mazzola: “Non una brutta Inter. De Boer mi piace, male Icardi”

Articolo di
3 ottobre 2016, 13:54
Mazzola

Sandro Mazzola è stato intervistato dall’edizione lombarda de “La Gazzetta dello Sport” per parlare della sconfitta subita ieri sera dall’Inter contro la Roma. La leggenda nerazzurra ha promosso Frank de Boer ma bocciato Mauro Icardi.

DE BOER OK – «Io non ho visto una brutta Inter, ma la Roma ha essenzialmente qualcosa in più. Però ho visto una squadra che ha lottato e che ce l’ha messa tutta. Dopo l’1-1 ho anche sperato di portarla a casa. Loro hanno qualche giocatore di categoria superiore, inutile nasconderlo. E hanno avuto parecchie occasioni in più. Però questo allenatore, il nostro, mi piace. Credo stia dando la mentalità giusta, ma ci vuole un po’ di tempo. Ho fiducia che presto vada meglio. Ho visto ben pochi palloni per Icardi, quindi vuol dire che c’è stato poco gioco sulle fasce perché Icardi ha bisogno di compagni che vadano sul fondo e che lo mettano in condizione di poter concludere».

ICARDI DELUDE – «Colpa dell’Europa League? Al giorno d’oggi credo non conti proprio più. E poi sul piano della corsa non siamo stati così scarsi. Il punto, semmai, è che le grosse squadre devono avere una rosa ampia il giusto per permettersi di fare cambi all’altezza. La delusione? Direi proprio Icardi, perché è chiaro che se non ti arrivano i palloni è dura lasciare il segno, però Mauro poteva indietreggiare, gridare a qualche compagno, farsi notare insomma. Ho fatto anch’io la prima punta, mi ricordo ancora cosa vuol dire…».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.