Mauro: “Spalletti responsabilità chiare, ma ha ragione. Inter…”

Articolo di
18 febbraio 2018, 23:33
Massimo Mauro

Massimo Mauro, uno degli ospiti fissi di “Sky Calcio Club” su Sky Sport, critica fino a un certo punto Luciano Spalletti: l’allenatore dell’Inter avrebbe colpe per il periodo difficile ma venerdì si sarebbe espresso bene in conferenza contro le eccessive voci di calciomercato.

ERRORI RIPETUTI«Era solida e concreta, io sostenevo che non è che ci fosse una grande Inter anche quando è arrivata prima in classifica. C’era stato un grande portiere e a mio avviso una solidità difensiva, io continuo a battere su questo. Io ricordo le partite 1-0 o 2-1 con Samir Handanović sempre una grande parata che salvava il risultato. Adesso, lasciando perdere l’autogol di ieri, prende sempre gol e poi è titubante. Milan Škriniar, che era l’emblema della fase difensiva in quelle dodici partite, adesso è uno di quelli in difficoltà. La personalità delle partite vista a Napoli e a Torino ora non la vedi più. Luciano Spalletti? Fa bene a mettere le cose in chiaro, le responsabilità sue sono chiare perché purtroppo per loro guadagnano bene e quando le squadre non vanno bene è chiaro che l’allenatore viene criticato molto. Però secondo me ha ragione, perché troppo si è parlato di mercato. Magari non è stata solo colpa sua o di Wanda Nara, è stata anche colpa di qualche notizia che esce dalla società o dallo spogliatoio, lì secondo me l’allenatore va un po’ in difficoltà perché dovrebbe essere criticato per come gioca la squadra, se invece deve rispondere ogni giorno a domande sul mercato è la società che non riesce a tenere squadra e allenatore ben coperte. Ho sempre pensato che il primo responsabile è la società, perché ha il dovere di fare la squadra e avere l’ultima parola sul mercato».







ALTRE NOTIZIE