Mauro: “De Boer italiano? L’Inter l’avrebbe cacciato. Icardi…”

Articolo di
17 ottobre 2016, 00:31
Mauro

Nel corso di “Sky Calcio Club” Massimo Mauro ha criticato la giornata dell’Inter, sia per la sconfitta per 1-2 contro il Cagliari sia per la questione Mauro Icardi. Questo il suo giudizio su Frank de Boer e sull’attuale capitano nerazzurro.

PANCHINA ROVENTE«Se fosse stato un allenatore italiano o di esperienza già del campionato italiano l’avrebbero mandato via certamente, solo che Frank de Boer invece è olandese e un po’ di credito dobbiamo darlo, perché la squadra non l’ha fatta lui. Qual è la grande squadra che gioca con gli striscioni contro il capitano? Va bene tutto, va bene l’esonero dell’allenatore o la società, però un clima di questo tipo in una grande squadra in Italia quando l’abbiamo visto? Io non me lo ricordo sinceramente».

FASCIA SENZA VALORE«Armando Picchi, Giacinto Facchetti, Sandro Mazzola, Graziano Bini, Alessandro Altobelli, Giuseppe Bergomi, Javier Zanetti. Magari mi sono sbagliato ma questa è la lista dei capitani dell’Inter. Aggiungo Gabriele Oriali, Evaristo Beccalossi, Andreas Brehme, Lothar Matthäus, Marco Materazzi, l’Inter è fatta di queste cose, per non dire dell’Inter di José Mourinho che erano tutti stranieri ma hanno vinto il Triplete senza mai problemi di questo tipo con nessuno. Non ho certezze, però so che i tifosi possono fare quello che vogliono e se ne assumono la responsabilità, chi veste una maglia importante non si può permettere di sbagliare come quelli che guadagnano 2000€ al mese. Uno tutela andando a vedere ciò che c’è scritto nel libro e parlando con Mauro Icardi per decidere cosa mettere e cosa no, la società deve sapere quello che fa il capitano dell’Inter. Non puoi scrivere quello che ha scritto senza che l’Inter lo sappia, Piero Ausilio e Zanetti devono sapere che c’è in uscita un libro che scrive quelle cose, devono dirlo a Icardi. Come fa a non saperlo l’Inter? Io lo ritengo assurdo, oppure l’hanno saputo e hanno ritenuto che non c’erano problemi. Via la fascia? Sì, ma sono in grande difficoltà a chi dargliela».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.