Marino: “Se Moratti torna all’Inter prende Guardiola o Simeone”

Articolo di
8 ottobre 2016, 00:33
Pierpaolo Marino

Pierpaolo Marino azzarda uno scenario piuttosto sconvolgente legato all’Inter: secondo lui in caso di ritorno di Massimo Moratti alla presidenza il prossimo allenatore sarebbe uno fra Josep Guardiola e Diego Pablo Simeone. Queste le sue parole da “Zona 11 PM Mercato” su Rai Sport 1.

BOMBA«Pep Guardiola? È il tipico allenatore che se non dovesse arrivare Diego Pablo Simeone all’Inter col ritorno di Massimo Moratti potrebbe essere da Inter, lo vedo all’Inter e defilate Roma e Milan. Se lui vuol venire in Italia andrà incontro a chi lo vuole prendere, chi prende Guardiola deve fare una politica di grandi investimenti: ecco perché dicevo Inter, c’è una proprietà che è in grado di sopportare Guardiola, poi la situazione di Frank de Boer è in completa evoluzione, non è una situazione stabile. Se torna Moratti prende Simeone o Guardiola».

SCAMBIO«Scambio fra Stephan Lichtsteiner e Marcelo Brozović? È una cosa che ci può stare, se non fosse che i rapporti telefonici tra i due club sono difficili, non si rispondono. L’unico problema è metterli a un tavolo, poi sarebbe una cosa logica, perché Lichtsteiner è a scadenza e dopo sei mesi non vale niente, tu patrimonializzi attraverso Brozović. Wanda Nara? Ha fatto una buona operazione con l’Inter parte soggetta, aveva tante richieste Mauro Icardi e poteva scegliere, ha ottimizzato».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.