Marino: “De Boer luci-ombre, senza Champions resta all’Inter?”

Articolo di
15 ottobre 2016, 00:34
Pierpaolo Marino

Pierpaolo Marino, ospite fisso del programma “Zona 11 PM Mercato” di Rai Sport 1, si è chiesto se Frank de Boer sia l’uomo giusto per l’Inter. Considerato che fin qui la media punti dell’olandese è lontana da quanto serve per arrivare in Champions League a suo dire non è escluso che a fine stagione ci sia un nuovo cambio.

PANCHINA TRABALLANTE«Il dubbio è questo: Frank de Boer è arrivato paracadutato a una settimana-dieci giorni dal campionato e comunque ha fatto i suoi errori. Oggi, dopo sette partite, si fanno i primi bilanci e ci sono luci e ombre, e la proprietà che è ambiziosissima ha alzato l’asticella e ha fissato l’obiettivo Champions League per quest’anno. De Boer ha fatto undici punti in sette partite che sono una media di 1.57, Roberto Mancini lo scorso anno ha fatto se non erro 1.76. Sapete che media punti ci vuole per arrivare ai preliminari come la Roma? 2.10. Siamo vermaente fuori media, allora io mi chiedo: de Boer rischia oppure è saldo sulla panchina? Se l’obiettivo Champions League continuerà a essere lontano e non ci sarà la qualificazione, com’è probabile perché l’Inter l’ha quasi compromessa, al successivo turno di Europa League de Boer resta l’allenatore dell’Inter per l’anno prossimo?».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.