Marino: “Conte-Inter? No, Mourinho! Perišić in dubbio, Messi…”

Articolo di
8 aprile 2017, 00:41
Pierpaolo Marino

Lungo intervento di Pierpaolo Marino nel corso di “Zona 11 PM Mercato”. Il dirigente ex Atalanta, Napoli e Udinese, ospite di Rai Sport, ha parlato a lungo del calciomercato dell’Inter nonché delle possibilità di un cambio in panchina, sostenendo che José Mourinho potrebbe addirittura tornare a Milano. Queste le sue parole.

FOLLIE CINESI«Antonio Conte all’Inter? Molto difficile, però Suning può pensare in grande ed è capace anche di risolvere situazioni come questa, così come potrebbe riorientarsi su José Mourinho. Sarebbe una suggestione per loro, Suning ha voglia di presentarsi con una serie di programmi generando entusiasmo e Mourinho non sarebbe da meno di Conte, peraltro è più abbordabile. Un’Inter che dovesse scaricare Stefano Pioli diventa anche una possibile ammiratrice di Luciano Spalletti. Che i rapporti tra il Barcellona e Lionel Messi siano stati turbati dalla vicenda fiscale del calciatore questo è evidente, tant’è che prima i rinnovi si facevano bevendo un bicchier d’acqua e ora se ne parla da cinque mesi. In tutto questo si può inserire qualche club, in Italia c’è l’Inter che può fare un’operazione del genere. Secondo me Suning potrebbe fare anche una sorpresa del genere, poi Messi anche in Inghilterra è un obiettivo, però stiamo attenti perché Messi non è al 100% al Barcellona».

MERCATO DI FUOCO«Non si ferma a Domenico Berardi, anche se è già un ottimo acquisto. Io credo che Ivan Perišić sia veramente in dubbio all’Inter, perché è un giocatore che comunque ha fatto bene ma che può portare una grossa plusvalenza e allo stesso tempo non è indispensabile in questo momento, soprattutto se dovesse arrivare Berardi a cui bisogna fare spazio. Ci può stare che vada via Perišić. Andrea Conti potrebbe andare all’Inter, al Napoli o alla Roma, è un mio pupillo; l’Inter potrebbe sicuramente acquistare un centrocampista importante, che vada su Franck Kessié non mi meraviglierebbe, sono quei giocatori, come Conti, che all’Inter potrebbero far fare il salto di qualità».