Marchetti: “Suning voglia di rivalsa. Pioli si è bruciato l’Inter”

Articolo di
4 maggio 2017, 00:48
Luca Marchetti

Nel suo editoriale per “TuttoMercatoWeb” il giornalista di Sky Sport Luca Marchetti parla delle mosse di Suning per rinforzare l’Inter in vista della prossima stagione, facendo un lungo elenco di nomi più o meno possibili. Secondo lui invece in panchina non ci sarà Stefano Pioli.

NUOVA RIVOLUZIONE – “L’Inter è in piena fase di ripensamento. Intanto la struttura societaria (arriveranno salvo sorprese Gabriele Oriali e Dario Baccin come supporto a Piero Ausilio), poi la squadra visto che sarà puntellata con quattro o cinque giocatori. I nomi li abbiamo fatti anche le scorse settimane: un difensore centrale, un terzino importante, un centrocampista (soprattutto se parte qualcuno) e un attaccante esterno ed eventualmente un partner/riserva di Mauro Icardi. Con quanti soldi a disposizione? Questo dipenderà (anche) dalle cessioni, ma la voglia di rivalsa di Suning è molto forte. Kostas Manolas, Antonio Rüdiger, Stefan de Vrij, Samir, Federico Bernardeschi e Domenico Berardi sono i nomi più caldi finora fatti in casa nerazzurra. Ma quello che ora si chiedono i tifosi dell’Inter è: Stefano Pioli rimane o no? La sensazione è che comunque vada con questo terribile finale si sia bruciato le sue possibilità di rimanere in nerazzurro. Per lui – più che per Vincenzo Montella – vale l’accesso in Europa. Più lui di Montella ha i fantasmi di Antonio Conte, Diego Pablo Simeone, Maurizio Sarri e Luciano Spalletti che gli svolazzano dietro. Basterà aspettare ma l’Inter non ha intenzione di sbagliare anche la prossima stagione”.







ALTRE NOTIZIE