Marchetti: “De Boer tranquillo ma l’Inter inverta la tendenza”

Articolo di
20 ottobre 2016, 00:54
Luca Marchetti

Nel suo editoriale per “TuttoMercatoWeb” Luca Marchetti va controcorrente rispetto a tanti altri suoi colleghi e non mette in discussione la panchina di Frank de Boer. Nonostante ciò, per il giornalista di Sky Sport, servirà una serie di buoni risultati per migliorare l’ambiente e non avere più problemi grossi come quelli degli ultimi giorni.

CRISI RISOLVIBILE – “L’Inter ha regalato finora ai suoi tifosi anche prestazioni interessanti, ma anche molte arrabbiature. Picchi e crolli, nel più classico dei copioni nerazzurri. Il problema è certamente la continuità, la tenuta fisica e alcune scelte del’allenatore che non hanno convinto fino in fondo. È chiaro che i prossimi impegni ravvicinati daranno in un senso o nell’altro un’impronta alla stagione. Ma in questo momento la dirigenza tiene la barra dritta e continua a dare fiducia al proprio allenatore. Senza sbandate, anche se naturalmente all’interno il confronto c’è eccome. Ma per crescere insieme. E questo è un segnale da non sottovalutare. Anche la vicenda Mauro Icardi, su cui e di cui abbiamo tanto parlato (sebbene l’errore di non aver avuto la prontezza di verificare l’autobiografia appena uscita, anche ammesso, ci sia stato e doveva essere evitato) è stata gestita nel migliore dei modi possibili e soprattutto nel più breve tempo possibile. Segnali significativi di una società che prima a livello economico (con l’ingresso di Suning) e ora con i fatti si sta consolidando sempre più. Ecco perché Frank de Boer, sebbene il risultato sia sempre il giudice supremo, sa di poter lavorare con una relativa tranquillità. Ma comunque l’Inter deve invertire la tendenza”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.