Marani: “Un’Inter brutta, ieri non è scesa in campo. De Boer…”

Articolo di
22 agosto 2016, 14:42
Marani

Matteo Marani ha parlato su Sky Sport 24 del KO subito ieri sera dall’Inter contro il Chievo; pur dando a Frank de Boer delle attenuanti il giornalista ha voluto comunque sottolineare le scelte sbagliate del tecnico e la pessima prestazione della squadra.

SCONFITTA PESANTE – «L’Inter che cambia modulo per mettere in difficoltà il Chievo? Non mi piace. Avrei detto una volta che era un pensiero da allenatore italianista puro, quasi catenacciaro. L’idea di giocare sull’avversario lo può fare il Chievo, non l’Inter. Al di là di questo de Boer ha mille attenuanti nel senso che è qui da 12 giorni, ha svolto appena 9 sedute e una sola partita fatta e questo non è colpa sua ma della società che ha cambiato tardivamente. Detto questo ieri de Boer è stato ampiamente insufficiente in tutte le scelte: Candreva è certamente l’acquisto più importante del mercato dell’Inter però in questo momento bisogna preferirgli Perisic perché Candreva non ha ancora la migliore condizione e di questo doveva rendersi conto. Banega non è una mezzala, abbiamo visto ieri quanto ha faticato. Benaga deve fare la differenza in quest’Inter ma messo in quella posizione non ha dato nessun tipo di qualità. Aggiungo la difesa a tre: ieri è stata veramente imbarazzante, sul primo gol di Birsa con due giocatori addirittura irrisi dalla sua giocata e che scivolano in area. Io credo che in questo momento Ranocchia non abbia neanche la tranquillità per giocare e quindi bisogna ridisegnare questo aspetto qui. E poi è possibile che dopo tre anni siamo ancora al tema Medel regista? Con Mazzarri ci si lamentava del fatto che non lo potesse fare perché non dava qualità al gioco, con Mancini lo stesso, riparte la stagione con de Boer e siamo ancora con Medel regista. E’ stata veramente un’Inter brutta; se posso dire è più grave il tipo di gioco che non è stato fatto rispetto al risultato. E’ durissima perdere col Chievo ma in questa maniera ancora di più perché l’Inter non è stata in campo».

Facebooktwittergoogle_plusmail