Manicone: “Inter-Udinese, la chiave è nella velocità della palla”

Articolo di
16 dicembre 2017, 14:45
Antonio Manicone

Antonio Manicone è un doppio ex di Inter-Udinese, essendo arrivato in nerazzurro proprio dai bianconeri friulani nell’autunno del 1993. A Inter TV il vice di Vladimir Petković nella Svizzera ha parlato della sfida di oggi pomeriggio.

PROVA IMPORTANTE – «Oggi vediamo soprattutto l’Inter, è normale che noi giriamo tanto come Svizzera per vedere i nostri giocatori e quando uno gioca contro l’Inter veniamo volentieri. Marcelo Brozović? A me piace, lo strappo secondo me a prescindere lo dà Mauro Icardi davanti. Lo vedo bene, anche perché poi Luciano Spalletti riprendendo il discorso fatto con Radja Nainggolan cerca un giocatore simile. È uno che attacca gli spazi, aggressivo in fase di non possesso, nell’equilibrio delle due fasi è importante. Sono tutti bravi, noi abbiamo dei buoni giocatori e siamo riusciti ad andare ai Mondiali, senza mancare di rispetto tengo i miei della nazionale svizzera. La chiave tattica della partita secondo me dipende dalla velocità della palla e dall’intensità che darà la squadra, per allargare le maglie dell’Udinese che giocherà stretta. L’Inter ha le qualità per far bene anche se l’Udinese si è ripresa col cambio allenatore».