Mancini: “Ho cambiato storia dell’Inter nel 2006, ora bisogna…”

Articolo di
19 novembre 2015, 07:51
Mancini

Roberto Mancini ha concesso un’intervista al sito “sc.qa” che è stata ripresa dalla “Gazzetta dello Sport”. Si è parlato del momento attuale dell’Inter e anche di qualche ricordo. L’obbiettivo di oggi è l’accesso alla Champions League

LAVORO – «Dobbiamo lavorare duro per restare in testa alla classifica. L’obbiettivo è la qualificazione alla prossima Champions League. Siamo una squadra giovane con soli 2 o 3 uomini di esperienza, dobbiamo migliorare molto ma sono contento dei giocatori che ho a disposizione».

STORIA – «Ho cambiato la storia dell’Inter nel 2006-2007 e del Manchester City al quale ho regalato lo scudetto dopo tantissimo tempo», prosegue Mancini.

GIOVANI – Un accenno ai giovani talenti in Italia: «Ce ne son un paio di emergenti come, ad esempio, Bernardeschi», conclude Mancini.