Mancini, cambi in vista: chance per Shaqiri e Podolski?

Articolo di
27 aprile 2015, 12:04
shaqiri-podolski-inter

Trasferta di grande importanza per Mancini ed i suoi ragazzi, nell’anticipo serale di martedì della 33esima giornata di Serie A. A cambiare potrebbero non essere solo gli interpreti bensì anche il modulo con cui schierare l’Inter di domani: qualcuno potrebbe rifiatare per non sovraccaricare di 3 impegni in 7 giorni alcuni giocatori, quando siamo ormai a fine stagione.

SHAQ E LUKAS, ATTENTI A QUEI DUE… – Sono pochi i punti di riferimento intoccabili per la trasferta friulana: Handanovic, la coppia centrale difensiva, Medel e Icardi. In difesa potrebbero cambiare i terzini, con Santon che scalpita per ritrovare un posto da titolare e Nagatomo, ai margini da tempo, al quale potrebbe esser ridata una maglia da titolare. A centrocampo Guarin sembra in vantaggio sulla concorrenza, ma Gnoukouri rischia di giocare la terza da titolare consecutiva visti i buoni risultati al debutto. Brozovic parte in svantaggio su Kovacic o Hernanes, nel caso quest’ultimo venga arretrato per far posto a Shaqiri sulla trequarti. Palacio dovrebbe rifiatare, in favore di Podolski: questo comporterebbe quasi con certezza un cambio di modulo, il 4-2-3-1: in quel caso dietro l’inamovibile Icardi girerebbero i due ex Bundesliga sulle ali con n.10 Kovacic o Hernanes e davanti alla difesa Medel sicuro del posto con accanto uno fra Guarin e Gnoukouri, col colombiano favorito.

Facebooktwittergoogle_plusmail