Mancini a disagio, ora attende vertice in USA con l’Inter – Sky

Articolo di
15 luglio 2016, 11:29
Mancini Inter 2016

Vari indizi sembrano suggerire che Roberto Mancini non sia soddisfatto dei cambiamenti che la nuova proprietà cinese starebbe operando nell’Inter. Massimiliano Nebuloni ha descritto l’atmosfera che si respira a Riscone di Brunico, alla vigilia della partenza per gli Stati Uniti

VERTICE – In collegamento per Sky Sport Nebuloni ha spiegato che le dichiarazioni di Mancini nelle ultime ore – e il tono adoperato dopo l’amichevole con il CSKA Sofia – lascerebbero trasparire un malumore e un disagio derivati dalla sensazione di sentirsi autodegradato. Fino all’anno scorso il tecnico era infatti abituato a gestire il mercato dettando la linea, ora, come ammesso, si limita a gestire i giocatori a disposizione. Questo “muro contro muro” rischia però di nuocere a tutti e per questo si attende un chiarimento. Già Michael Bolingbroke ha interrotto le vacanze per salire a Riscone e parlare con l’allenatore, ma si attende ora il confronto con i vertici massimi societari. Domani pomeriggio la squadra partirà per gli Stati Uniti e lì è in programma una riunione con Erick Thohir, Zhang Jindong e lo stesso Mancini che dovrebbe chiarire la vicenda. Nel frattempo l’atmosfera resta molto pesante.