Macalli: “Inter senza cuore, una schifezza! E quella maglia…”

Articolo di
16 settembre 2016, 00:30
Mario Macalli

Mario Macalli – ex Presidente della Lega PRO -, ospite negli studi di “Calcio € Mercato” su Sportitalia, attacca duramente l’Inter partendo dalla sconfitta in Europa League e finendo con la nuova proprietà cinese

INTER SENZ’ANIMA – Non perdona Mario Macalli, che ha il dente avvelenato da tempo: «Mi meraviglia questa situazione: il Sassuolo ha vinto 3-0 (contro l’Athletic Bilbao, ndr) e due giocatori dell’Inter costano quanto tutta la rosa del Sassuolo. L’allenatore deve dare le impostazioni di gioco, ma le gambe ce l’hanno i giocatori, che vanno a due all’ora e fanno fatica: è gente senz’anima. L’Inter è nerazzurra, ma va in campo con una maglia del genere: ma che roba è? Non esiste più il colore sociale, la società, il cuore della squadra e di chi va in campo: è una schifezza. Queste piccole cose fanno capire cosa sta succedendo nel nostro calcio».

INTER CINESE – «I famosi cinesi sono venuti a fare business in Italia, ma in realtà hanno solo aumentato i debiti: la squadra non va bene e pagano giocatori a non finire. Evidentemente hanno un buon direttore sportivo a lavoro per loro (riferimento a Kia Joorabchian, ndr)… Per parlare con tutti, Frank de Boer dovrebbe avere dodici traduttori, non solo uno. Il cuore dell’Inter non c’è più».

Facebooktwittergoogle_plusmail