M. Zheng: “Ponte Milano-Cina importante. Inter priorità Suning”

Articolo di
8 ottobre 2016, 11:27
Suning cinesi

La “Gazzetta dello Sport” ha realizzato un lungo reportage sul Suning Commerce Group e sulle sue strategie per tornare a far essere grande l’Inter. Ecco le parole di Zheng Ming, manager chiamato a fare da ponte tra Cina e Italia

COMMERCIO – «Suning continuerà di sicuro a investire nella squadra per fare crescere l’Inter. Vogliamo che in Italia si sappia che abbiamo a cuore le sorti del club e che, oltre al calcio, collaboreremo con la città di Milano e con il vostro Paese per sviluppare lo sport e il commercio. Per ora la nostra priorità è l’Inter. Suning è interessata ad aprire negozi e sviluppare l’e-commerce in Italia. Ci sono interessanti opportunità. È importante avere un ponte tra Italia e Cina, ecco perché sono state inviate a Milano quattro persone dello staff di Suning».

CALCIO – «La grande differenza tra Suning e altre società cinesi che hanno squadre di calcio è che Suning, prima dell’Inter, aveva già un’avviata sezione sportiva, con una squadra maschile e femminile in prima divisione cinese, investimenti nel settore giovanile e progetti a lungo termine. Amiamo il calcio, il presidente Zhang è appassionatissimo e abbiamo creato uno staff altamente professionale. Suning è nata per il commercio, corre nel sangue di ogni persona di Suning. Abbiamo molta fiducia, ora però vogliamo far crescere la squadra con i risultati, poi il resto sarà tutto più facile».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Crescenzo Greco

Crescenzo Greco

Crescenzo Greco, nasce a Foggia il 20 aprile del 1995. Grazie a sua zia è interista fin da bambino. Josè Mourinho l’idolo incontrastato, Adriano quello d’infanzia. Dopo aver raggiunto la maturità scientifica si è trasferito a Milano per inseguire il sogno di diventare giornalista sportivo e studiare “Comunicazione e Società” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.