Paganin: “L’Inter e Spalletti lavorano per creare un gruppo”

Articolo di
20 agosto 2017, 20:12
Massimo Paganin

Massimo Paganin, opinionista per le reti Mediaset ed ex difensore nerazzurro, è presente al Meazza per Inter-Fiorentina. Queste le sue parole nell’intervista rilasciata a Inter Channel.

PARTIRE BENE«Credo che Luciano Spalletti abbia lavorato benissimo in questo avvio di campionato, è molto importante creare quella mentalità per vincere. È stata persa solo la prima partita quando non c’era ancora nessuno e hanno giocato prevalentemente i giovani. Credo, dalle parole di Spalletti, che stia lavorando per creare la mentalità e il gruppo che duri tutta la stagione per arrivare tra le prime quattro posizioni, poi è chiaro che, visto che l’anno scorso l’Inter era stata messa fra le concorrenti della Juventus e messa al pari di Napoli e Roma, credo che quest’anno, avendo cambiato poco e tenuto pezzi importanti, a mio modo di vedere ha un vantaggio rispetto alle altre, anche al Milan o alla stessa Fiorentina che ha cambiato tantissimo quest’anno e si è indebolita perdendo tanti giocatori importanti anche sul piano della personalità. È chiaro che quando prendi un allenatore che nell’ultimo anno e mezzo è riuscito a gestire una situazione difficile alla Roma, perché la situazione Francesco Totti è stata spinosa e complicata, dopo essere subentrato a Rudi Garcia è arrivato terzo e l’anno scorso secondo facendo il più alto numero di punti nella storia della Roma. Serve che tutto l’ambiente si adegui e non soltanto l’allenatore, Milano e l’Inter hanno uno storico importante e molto più in fretta di altre sono in grado di recuperare il gap sulla Juventus. Sarà un bel campionato, è importante aver fatto bene nella pre-season, ora diventerà determinante la mentalità con cui si scenderà in campo».